Campiglia Marittima – IL CONSIGLIO APPROVA IL CONSOLIDATO 2019

Brogioni: “Un situazione sana che ci permette di affrontare quest’anno di pandemia senza gravi contraccolpi”

Approvato dal consiglio comunale riunito il 30 novembre il bilancio consolidato 2019 rispetto al quale si evidenzia una situazione contabile e patrimoniale del Comune di Campiglia Marittima e delle società facenti parte del GAP ( Gruppo amministrazione pubblica) dal risultato positivo.

Il Gap del comune di Campiglia è formato da ATO Toscana Sud, CE.VAL.CO. – centro per la valorizzazione economica della costa toscana spa – in liquidazione (che sono entrambe irrilevanti ai fini di legge sul bilancio dell’ente avendo un’incidenza inferiore al 3% rispetto ai parametri da considerare) , poi S.E.FI. Campiglia Marittima S.r.l., ASIU SPA – in liquidazione, Casalp Casa Livorno e Provincia – s.p.a., Parchi Val di Cornia spa.

Il consolidato come ha spiegato l’assessore alle finanze e bilancio Matteo Brogioni “E’ una fotografia della situazione dell’ente e del gruppo amministrazione pubblica (Gap) al 31 dicembre 2019, gruppo formato da aziende che ne fanno parte o sulla base del capitale, oppure svolgono per l’ente servizi pubblici, come è per esempio il caso di Casalp”.

Il risultato di esercizio è positivo, quindi il Gruppo chiude con un avanzo che si rivela anche migliore dello scorso anno per lo stato patrimoniale e per lo stato consolidato. Cresce infatti il valore delle immobilizzazioni materiali per migliorie che sono andate a valorizzare il patrimonio. La parte maggiore è ovviamente quella legata all’ente comune Campiglia Marittima, che ha valore più alto rispetto a tutti gli altri soggetti.

Brogioni ha anche aggiunto che l’atto presentato è il frutto di una gestione non totalmente firmata dall’attuale amministrazione poiché fa riferimento al 2019, anno in cui si è avuto l’avvicendamento con le elezioni amministrative di fine maggio, dato registrato senza fare paragoni e rivendicando un’azione di continuità politica, in più sottolineando che, pur non potendo prevedere un’emergenza di portata come quella pandemica attuale, l’avanzo del 2019 ha permesso di fare scelte a beneficio della nostra comunità prima ancora che il governo intervenisse. Tra queste il bando di contributo per le imprese del settembre scorso che abbiamo redatto dopo avere studiato il quadro locale, le aziende che ci risultavano avere diritto sono 200 ed abbiamo ricevuto 164 domande, segno di una nostra veritiera previsione che ha portato a soddisfate tutte le istanze pervenute.

Il Gruppo amministrazione pubblica di Campiglia Marittima, in cifre, nel consolidato 2019, ha una consistenza così riassumibile in un Totale Attivo e Passivo di 70.447.959,09 euro, Risultato Economico 5.055.927,18 euro, Fondo di dotazione 27.562.791,63 euro e il Totale netto del Patrimonio è di 60.684.853,93 euro.

Commenta: