Campiglia Marittima – IL 5 AGOSTO L’ INCONTRO IN PRESENZA SUL PIANO OPERATIVO

La cittadinanza chiamata a partecipare al disegno del territorio, appuntamento nell’area fieristica dove in caso di maltempo si allestirà al coperto

Nuova data, è stato riprogrammato per giovedì 5 agosto alle ore 21:00 nell’Area fieristica a Venturina Terme, il quarto ed ultimo incontro partecipativo sul Piano Operativo, dedicato alla cittadinanza, a titolo “Ascoltiamo i cittadini”, che avrebbe dovuto tenersi prima il 13 e poi il 27 luglio ma che è stato rimandato entrambe le date per maltempo. La scelta dell’area fieristica  consente lo svolgimento dell’iniziativa all’aperto o al chiuso in caso di cattive condizioi atmosferiche.                                                                                                                        

L’incontro si terrà  in presenza nel rispetto delle norme anti Covid-19 in vigore. Si tratta di un importante momento in cui l’amministrazione comunale e i tecnici redattori del Piano Operativo Comunale si mettono in ascolto. I partecipanti potranno intervenire con proposte e domande, si potranno analizzare valori e opportunità, criticità e azioni da attuare in ambito residenziale e produttivo (industria, artigianato, commercio, agricoltura) e in ambito economico e sociale (servizi, turismo, termalismo) e mobilità dolce.

Cogliere l’opportunità di partecipare contribuisce ad arricchire la rispondenza tra i bisogni dei cittadini e il progetto di uso del territorio: con  il Piano Operativo, infatti, l’amministrazione comunale stabilisce le regole per la tutela, valorizzazione ed organizzazione del territorio. Individua inoltre le opere e i servizi di pubblico interesse da destinare alla collettività e gli interventi di trasformazione da realizzare nell’arco temporale di cinque anni.

L’incontro in presenza segue i precedenti tenuti on line. Il 28 giugno il confronto è stato incentrato sul tema Abitare la città/ abitare il territorio rurale, il 30 giugno si è parlato di Lavorare in città/ lavorare in campagna, il 7 luglio focus su La città pubblica/ la città ospitale.  Il programma di partecipazione istituzionale, programmato dall’amministrazione comunale in modo articolato e inclusivo di ogni rappresentanza sociale, è previsto dalla legge urbanistica regionale, LR 65/2014. E’ in sede di partecipazione che vengono create le sinergie tra le conoscenze dei Tecnici e degli Amministratori che gestiscono il territorio e le conoscenze dei Cittadini che in tale territorio vivono e di tale territorio fruiscono.

Una volta terminati gli incontri i cittadini potranno proseguire ad interagire con l’amministrazione comunale  sui temi del Piano Operativo seguendo gli sviluppi attraverso la sezione del sito istituzionale dedicata al PO nella quale sono disponibili tutti i materiali progettuali, un questionario da compilare, i riferimenti per chiedere informazioni e i recapiti per inviare contributi. Ciò fino all’adozione del Piano, alla quale seguirà il periodo per presentare le eventuali osservazioni, sempre secondo la legge urbanistica della Toscana.

Sul portale vengono pubblicati anche i “Quaderni”, ora è disponibile il primo, che sintetizzano con un linguaggio non tecnico le fasi di redazione del piano.

L’amministrazione comunale invita tutti a compilare il questionario, sia chi ha partecipato agli incontri on line sia chi  parteciperà il 5 agosto, ma anche chi ha preferito o non ha potuto partecipare. Il questionario può essere compilato in forma anonima oppure il cittadino può qualificarsi con  nome e cognome. In ogni caso sono richieste fascia d’età, sesso, professione se si è residenti oppure no e altri dati utili interpretare meglio i bisogni della popolazione in relazione al territorio, le sue caratteristiche, i suoi servizi.

Al questionario si accede tramite il seguente link.
https://forms.gle/UvXDMdgFgqvYC9ey9
                                                                           

Commenta: