Campiglia Marittima – CAMPIGLIA ED I COMUNI TERMALI TOSCANI CHIEDONO UN INCONTRO A GIANI PER RILANCIARE IL SETTORE

Quello termale è un settore che fa tendenza e rappresenta un bacino da sviluppare per cogliere bene le potenzialità che può esprimere, per questo i comuni termali si fanno sentire e con compattezza coinvolgono il presidente Giani: chiedono un incontro sul settore termale per  unire le forze istituzionali e preparare una nuova ripartenza in  risposta alla crisi generata dall’emergenza Covid-19, il supporto della Regione Toscana è indispensabile. La lettera rivolta allo scopo al presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, è firmata dai  sindaci di quindici Comuni termali toscani. Il Comune di Campiglia è schierato con  i comuni termali grazie alla sua frazione più grande, Venturina, il cui nome venne cambiato in Venturina Terme nel 2014, proprio per riconoscere la vocazione termale e per imprimere un impulso aggiuntivo allo sviluppo del termalismo a partire dal toponimo.

Commenta: