Campiglia Marittima – BANDO AGEVOLAZIONI TARI: TUTTE LE DOMANDE AMMESSE AL CONTRIBUTO

Pubblicata la graduatoria delle 143 domande pervenute entro la scadenza e correttamente compilate                                                                   

La graduatoria per il bando sulle agevolazioni Tari è stata approvata dal comune di Campiglia Marittima con la determinazione dirigenziale n. 540/2021 e tutti coloro che hanno presentato domanda entro la scadenza e la hanno correttamente compilata sono stati ammessi all’erogazione del contributo: 143 nuclei familiari ai quali saranno distribuiti in totale 19.983,00 euro, con singoli con tributi che vanno dai 60 ai 150 euro, misura massima prevista dalla delibera della giunta comunale. La graduatoria è consultabile nella sezione notizie sul sito del comune di Campiglia ed è stilata nel rispetto della privacy rendendo visibile solo il numero di ricevuta o protocollo assegnato alle istanze presentate. Come dettato dal bando, l’Ufficio tributi contatterà tramite la mail indicata nelle domande gli assegnatari dell’abbuono per l’invio dello sgravio e degli eventuali nuovi moduli per il pagamento della differenza dovuta sulla Tari 2021. L’assegnazione  del  contributo  è  effettuata  in  base  ad  una  graduatoria  stilata  in  ordine crescente  di  Isee familiare,  fino  all’esaurimento  dei  fondi  disponibili,  con  precedenza  in graduatoria, a parità di Isee, data in base al numero dei componenti del nucleo familiare. L’importo degli abbuoni da erogare è minore della somma impegnata in bilancio, e quindi tutte le istanze presentate sono risultate ammesse. Il bando, per partecipare al quale le domande scadevano il 29 ottobre scorso, era rivolto ai nuclei familiari con Isee 2021 fino a 20.000,00 euro esclusivamente per la Tari dovuta per immobili di residenza e pertinenze. La misura delle agevolazioni è stata adottata con valore di regolamento di applicazione della tariffa  limitatamente all’anno 2021. “Con questo bando riteniamo di aver adottato una scelta che dà un aiuto concreto alle famiglie in un momento ancora molto critico dovuto agli effetti della pandemia – dichiara l’assessore alle finanze e bilancio Matteo Brogioni – e come amministrazione comunale siamo soddisfatti che tutte le domande presentate con le modalità indicate dal bando siano state ammesse all’abbuono; l’ufficio tributi contatterà direttamente tutti gli interessati. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria la nostra amministrazione sanitaria ha cercato di essere vicina alle persone e alla nostra comunità nelle sue varie sfaccettature, impegnandosi al massimo nel mitigare il disagio e l’incertezza che caratterizzano da quasi due anni la nostra vita quotidiana”.                                                                                                                                                                                                       

Commenta: