Campiglia Marittima – ABBANDONO DI RIFIUTI E VIDEOSORVEGLIANZA: IL PUNTO A 3 MESI DALL’ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO

L’Amministrazione comunale di Campiglia Marittima, a seguito dei numerosi abbandoni rilevati sul territorio e sviluppando alcune misure già adottate, ha attivato un servizio di videosorveglianza finalizzato a sanzionare questi comportamenti che, oltre a provocare inquinamento e squalificare il territorio, hanno un costo significativo per tutta la cittadinanza. A 3 mesi dall’installazione di due telecamere killer nelle postazioni stabilite e appositamente segnalate sono già  45 i verbali di violazione notificati ai trasgressori (il dato si riferisce alla situazione al 20 settembre 2021). L’amministrazione comunale cercherà di contrastare il fenomeno degli abbandoni e comportamenti scorretti con tutti i mezzi possibili, a partire dall’educazione del cittadino-utente, attraverso campagne informative già in atto, volte a incentivare comportamenti virtuosi e a informare sui servizi in atto e sugli sconti sulla TARI legati a determinate tipologie di conferimento.

Commenta: