Campiglia Marittima – A seguito delle notizie odierne pubblicate sulla stampa in merito alla vicenda delle indagini sull’azienda Italian Food di Venturina Terme, la sindaca di Campiglia Marittima Alberta Ticciati dichiara quanto segue:

“Esprimo preoccupazione per le notizie relative all’indagine tutt’ora in corso riguardante lo stabilimento Italian Food sito sul nostro Comune, realtà produttiva di primo piano nella lavorazione del pomodoro a livello Regionale e Nazionale, nonchè una delle aziende con il maggior numero di personale impiegato.  Una situazione che certamente non aiuta il difficile momento storico che stiamo vivendo e che aggiunge preoccupazione, non soltanto per la stessa azienda, ma anche per i suoi dipendenti, per gli agricoltori e le aziende agricole che forniscono la materia prima, nonchè per tutto l’indotto coinvolto.
L’Amministrazione Comunale sta seguendo con attenzione la vicenda ed è pronta ad intervenire con i mezzi e gli strumenti a propria disposizione nel momento in cui si dovesse rendere necessario”.

Commenta: