Bibbona – “Van li effluvi de le rose”, continuano gli appuntamenti con Bibbona in

Prosegue la rassegna Bibbona in Musica, organizzata dall’associazione Daleth-Concerti per conto del Comune di Bibbona, con il prossimo appuntamento in stile “salottiero”.
Ad ospitare la grande musica di autori come Tosti, Respighi e Mercadante sarà, lunedì 13 agosto alle 21.30, la sala delle conferenze del Comune Vecchio, intimo salotto, ideale per poter gustare al massimo le perle proposte dai due interpreti di chiara fama.
Giovanni Giannini, pianista, musicista a tuttotondo, interprete, compositore, autore di spettacoli teatrali e musical, noto al pubblico cecinese ed oltre confine per la sua attività artistica che lo ha visto protagonista in Italia e all’estero.
Salvatore Salonio, basso baritono, fin dagli inizi attivo collaboratore con i più importanti Enti di produzione e associazioni della sua città, Savona.
Le sue produzioni lo vedono protagonista come solista delle maggiori opere di musica sacra. Lideristica, romanze, brani d’opera e canzoni napoletane compongono i programmi dei suoi concerti, ai quali cerca di dare un senso storico culturale.
“Van li effluvi de le rose” è il titolo del programma derivante da una delle liriche di Gabriele d’Annunzio musicate sia da Francesco Paolo Tosti sia da Ottorino Respighi.
Attraverso il difficile approccio musicale dei due musicisti ai medesimi testi, si cerca di dare un’idea del clima musicale e culturale dell’Italia tra ‘800 e ‘900, tra romanticismo e modernità, inserendo pure nel programma alcune famose canzoni napoletane scritte da Tosti e d’Annunzio e brani con testo di altri poeti dell’epoca come Ada Negri, Salvatore di Giacomo, Arturo Birga ed altri.
Il locale è climatizzato, l’ingresso è libero e per informazioni è possibile contattare il numero 347.8787791

Commenta: