Bibbona – Concluso il campionato assoluto di dama svolto sulla Costa degli Etruschi, a Marina di Bibbona

Sul podio del primo campionato nazionale del segmento sportivo dell’Ambito, due ragazzi di giovane età.
Si è concluso ieri, domenica 1 Novembre, l’84esimo Campionato Italiano Assoluto di dama per il quale la Federazione Italiana Dama ha scelto Marina di Bibbona come location per lo svolgimento delle gare in totale sicurezza. Si tratta del primo evento di livello nazionale organizzato dal segmento del turismo sportivo dell’Ambito Costa degli Etruschi, grazie ad una serie di incontri, tra Federdama e i referenti del settore turismo sportivo dell’Ambito Turistico Costa degli Etruschi tra i quali è nata una collaborazione per sviluppare la conoscenza della dama all’interno delle scuole dell’Ambito e per creare sinergie finalizzate allo sviluppo del prodotto “Sport & Turismo”, supportato dalla candidatura a “Comunità Europea dello Sport 2022”, confermata da ACES Europe.
I primi due classificati sono:
Alessio Scaggiante, nato a Casale sul Sile, in provincia di Treviso il 18 dicembre 1997, laureato il 12 marzo 2020 in Ingegneria chimica dei materiali. Ora sta continuando per la specializzazione per altri 2 anni.
Damiano Sciuto, 21 anni di Messina, da oltre 5 anni tradizionale avversario di Scaggiante, ha giocato la finale scudetto del campionato e insieme a lui tra i finalisti anche il padre Carmelo. Damiano lavora nella assistenza a ragazzi con sclerosi multipla
E’ stato il Park Hotel Marinetta, a Marina di Bibbona, ad ospitare, dal 27 ottobre al 1 novembre, il Campionato Italiano Assoluto di Dama Italiana e, parallelamente, altri tre campionati: il 62° Campionato Italiano Secondo e Terzo Gruppo, il 43° Campionato Italiano Eccellenze (ex Regionali) ed il 7° Campionato Italiano Provinciali.
A causa della pandemia, il programma dell’evento ha dovuto subire alcune variazioni e, cosa che agli organizzatori ha pesato di più, l’impossibilità di aprire al pubblico la manifestazione: parallelamente all’importante evento sportivo, l’Ambito Costa degli Etruschi si era infatti proposto per promuovere delle attività che consentissero, agli atleti ed agli accompagnatori, di conoscere più approfonditamente le eccellenze del territorio.
Alla premiazione hanno preso parte il vice sindaco di Cecina, Comune capofila del segmento del turismo sportivo, Antonio Giuseppe Costantino, il Consigliere delegato allo Sport del Comune di Cecina, Mauro Niccolini, la Consigliera delegata allo Sport del Comune di Bibbona, Monica Mansani insieme con Stefano Ridi, Coordinatore Gruppo di Lavoro Turismo Sportivo Ambito.
La contemporanea presenza a Marina di Bibbona di Carlo Andrea Bordini, Presidente Nazionale Federdama, e di Claudio Ciampi, Vice Presidente, è stata l’occasione per avviare una nuova progettualità per il prossimo anno e per il 2022, anno in cui l’Ambito turistico Costa degli Etruschi, sarà Comunità Europea dello sport.
Ricordiamo, infine, come il segmento sportivo dell’Ambito Turistico Costa degli Etruschi è affiancato dal Coni, dal Comitato paralimpico e dal settore della Medicina dello sport dell’Università di Pisa: ogni evento sarà condiviso tra questi quattro attori protagonisti.

Commenta: