Asl Toscana Nord Ovest – Casa della salute di Venturina Terme: aggiudicati i lavori per quasi 600mila euro

Campiglia Marittima, 17 febbraio 2021. L’Azienda USL Toscana nord ovest ha aggiudicato i lavori per realizzare la nuova Casa della salute di Venturina Terme, nel Comune di Campiglia Marittima. Il costo dei lavori (comprensivo di oneri per la sicurezza e Iva) è di 598mila euro.

La nuova struttura, che sorgerà in largo della Fiera, avrà una superficie complessiva di 800 metri quadrati e ospiterà, oltre alla Casa della salute, anche la sede del nuovo distretto socio sanitario che attualmente si trova in viale del Popolo.

Tra i servizi che i cittadini potranno trovare nella nuova sistemazione, oltre agli ambulatori dei medici di medicina generale, ci saranno anche ambulatori specialistici (geriatrica, psichiatria, psicologia, cardiologia, diabetologia), ambulatori di diagnostica, servizi sociali e consultorio familiare.

L’AUSL stima che i lavori, una volta acquisiti i relativi permessi, possano partire entro il mese di marzo. La loro durata è prevista in sei mesi. Se il cronoprogramma sarà rispettato, quindi, entro il prossimo autunno la nuova Casa della salute di Venturina sarà pronta ed andrà ad arricchire l’offerta di servizi sociali e sanitari su questo territorio.

“Finalmente ci siamo, a fine anno avremo la casa della salute a Venturina Terme – dice Alberta Ticciati, sindaca di Campiglia Marittima – un obiettivo importante che la sindaca Soffritti prima di me aveva posto come priorità e che oggi, è proprio il caso di dirlo, vede la luce. In un periodo storico che ci aiuta a riflettere sui bisogni della nostra cittadinanza e sui servizi da erogare in loro risposta, dandoci l’occasione e l’opportunità di dar vita ad un progetto condiviso che sappia guardare avanti. Inizieremo già nella prossima settimana il confronto tra comune, azienda sanitaria, medici di famiglia e professionisti dell’ambito sociale e sanitario per cogliere insieme questa occasione, non sprecarla ma anzi “piegarla” ai bisogni dei nostri cittadini. Sarà un lavoro non semplice ma sono convinta che lavorando insieme ciascuno per la propria parte sapremo recuperare il tempo perduto”.

“In tutto il territorio dell’Azienda sono presenti 25 case della salute – dice Maria Letizia Casani, direttore generale dell’AUSL Toscana nord ovest – che rappresentano un nuovo punto di riferimento per i servizi sanitari e i servizi sociali, che riqualificano l’assistenza integrando, anche in un luogo fisico, le risposte ai bisogni di cura, facendole diventare più accessibili, più fruibili e più prossime ai cittadini. La casa della salute di Venturina Terme accoglierà in un’unica struttura medici di medici generale, pediatri, infermieri, specialisti, personale sociale e amministrativo con un unico obiettivo: garantire la presa in carico della persona, la continuità assitenziale ospedale-territorio e l’integrazione tra assistenza sanitaria e sociale. D’altra parte, l’attuale pandemia da Covid 19 ha dimostrato che le risposte del territorio hanno un ruolo strategico nel sistema sanitario”.

Commenta: