Abbadia San Salvatore – EVENTI: PRESENTATE LE ‘FIACCOLE’

[adrotate banner=”6″]

La ‘benedizione del fuoco’ segna l’inizio della festa che il 24 dicembre accende Abbadia San Salvatore. Le ‘fiaccole’, tipiche cataste di legna a forma piramidale alte fino a sette metri, celebrano uno tra le più antiche feste del fuoco italiane. L’edizione 2018 di un appuntamento in cui si uniscono significati pagani e religiosi è stata presentata in palazzo del Pegaso dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani che ha parlato di una “tradizione che sta assumendo sempre più significato per la Toscana”. Le fiaccole, queste matasse di legno che si concentrano in più di quaranta luoghi di Abbadia, rappresentano una “sorta di rito ancestrale che ci riporta ai primi abitanti del monte Amiata” ha detto Giani. Una festa tanto “straordinaria” da essere ricordata anche nel libro del presidente Toscana giorno per giorno e dietro la quale è possibile ritrovare il messaggio di ciò che questo vulcano spento ha rappresentato per tutta la regione: “un punto di riferimento assoluto”.

Commenta: